Passa ai contenuti principali

Storie di donne: Marielle Franco

Conta.
Conta, serviti dei numeri, se preferisci, gioca pure la carta della concretezza.
Dove sul podio si applaude sovente il nato primo, venuto al mondo non solo con la camicia, ma già pulita e stirata secondo la moda vigente.
Conta pure la stragrande maggioranza di medagliati sulla pubblica piazza dalla violenta approvazione popolare.
Conta financo le crocette sul nome del pusillanime di turno, capace ancora oggi di farsi seguire fin giù nel burrone dai topini dalla coscienza anestetizzata.

Leggi il resto

Commenti