giovedì 29 marzo 2018

Storie di donne assassinate

Siete soli.

Siete soli, ora, perché vostra madre è stata lasciata sola.

Siete soli perché vostra madre lottava.
Per far sentir meno sola.
La giustizia.

Siete soli perché c’è un vuoto da riempire.
E ora ne fate parte.

Siete soli perché una sola donna è sufficiente.
Per lottare.

Leggi il resto

Nessun commento:

Posta un commento